header-como-ance

ANCE COMO - Associazione Nazionale Costruttori Edili - Como

Rassegna Stampa

FERMO CANTIERI IN LOMBARDIA

ORDINANZA REGIONALE DEL 21 MARZO 2020

EMERGENZA COVID-19: DPCM 8 MARZO 2020

Il nuovo DPCM 8 marzo 2020 contiene ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale.

La norma dispone, tra le altre cose, di evitare, fino al 3 aprile 2020, ogni spostamento in entrata e in uscita dalle regioni Lombardia e delle province di Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che tali spostamenti siano motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero siano dettati da motivi di salute. Al momento, dunque, non si intende determinare il blocco delle attività produttive, delle attività lavorative, né il blocco dei trasporti e della circolazione delle merci da e per le aree richiamate. Non si tratta, dunque, di un divieto assoluto, ma ogni deroga dovrà essere giustificata, pertanto si consiglia alle imprese di dotare i lavoratori di un documento attestante la necessità di recarsi presso il posto di lavoro (indicazione della mansione, dove si trova il cantiere/ufficio, orari ecc.). A questo proposito si allegano un fac-simile di autodichiarazione.

Per quanto riguarda i subappaltatori e i professionisti, si suggerisce che abbiano a disposizione, durante i tragitti di spostamento, oltre che ad un’autocertificazione, copia del contratto di subappalto o altra documentazione equipollente.

Il provvedimento raccomanda ai datori di lavoro di promuovere, fino alla date del 3 aprile p.v., la fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi di ferie, permessi, congedi, ferma restando la possibilità di ricorrere allo smart working (anche in assenza di accordi individuali previsti).

Si consiglia, in ogni caso, di farsi rilasciare un documento scritto per la richiesta di ferie o permessi.

Dal punto di vista sanitario, si raccomanda un confronto con il medico del lavoro al fine di valutare le migliori precauzioni da adottare nei cantieri, magazzini, uffici. In ogni caso si consiglia di informare i lavoratori sulle regole fondamentali di igiene per prevenire le infezioni virali, affiggendo in luogo visibile a tutti le regole di comportamento come indicate nell’allegato 1 del DPCM stesso.

Si allegano gli aggiornamenti ufficiali diffusi negli ultimi giorni dalle autorità competenti e si riporta il  link dell’area dedicata del sito del Ministero della Salute con gli ultimi aggiornamenti di cronaca.

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Notizie in primo piano

CRESME

Nel Centro dell’Europa
Territorio – Economia – Costruzioni
Scenari di Sviluppo per la Provincia di Como

DOCUMENTI

Consulta e scarica documenti di interesse specifico per il settore edile
(costantemente in aggiornamento)

Links utili:

Iniziative: