Newsletter n° 16 del 28/04/2017

OPERE PUBBLICHE

Tracciabilità dei flussi finanziari: on line la consultazione Anac
È aperta sul sito internet dell’ANAC la consultazione on line relativa alle “Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari”. Il termine per la presentazione delle osservazioni, che vanno inoltrate mediante compilazione dell’apposito modello, è fissato alle ore 18 del 2 maggio 2017

EDILIZIA PRIVATA

Urbanizzazioni in aree private, la manutenzione spetta al Comune
È illegittima la richiesta del Comune di condizionare il rilascio di un titolo abilitativo all’interno di una proprietà condominiale all’assunzione, da parte del condominio, degli oneri di manutenzione delle reti idrica e fognaria poste all’interno delle strade private. Lo ha stabilito in una sentenza il Tar Sardegna

Regolamento edilizio tipo, scade il 18 aprile il termine per l’adozione
Scade il 18 aprile il termine per l’adozione da parte delle regioni del regolamento edilizio unico. Al momento l’unica regione che ha rispettato le tempistiche è la Puglia. In caso di mancato recepimento regionale i Comuni possono comunque provvedere all’adozione dello schema di regolamento

LAVORO

Voucher e responsabilità solidale: via libera definitivo del Senato
Approvato definitivamente dal Senato il testo di conversione del decreto che ha abolito l’utilizzo dei voucher e modificato la disciplina sulla responsabilità solidale negli appalti. Nel corso dell’esame è stato accolto un ordine del giorno sulla compensazione tra crediti e debiti di tutte le imprese coinvolte nell’appalto.

Pensioni complementari: dal 1° maggio operativa la “Rita”
Sarà operativa dal prossimo 1° maggio, in via sperimentale, la Rendita integrativa temporanea anticipata (Rita), che offre un sostegno finanziario aggiuntivo agli iscritti alla previdenza complementare già in possesso dei requisiti per ottenere l’Anticipo finanziario a garanzia pensionistica (Ape).

Contributo addizionale Cigo: chiarimenti sulla regolarizzazione
Forniti con due messaggi Inps chiarimenti sull’istituto della Cassa integrazione guadagni ordinaria. Il dicastero, in particolare, ha dato indicazioni sulla tipologia di eventi definibili come “oggettivamente non evitabili” e sui termini per effettuare la regolarizzazione del versamento del contributo addizionale.

Archivio:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi