Newsletter n° 2 del 20/01/2017

IN EVIDENZA

Ance Como: incontro pubblico su “La rigenerazione urbana”
Ance Como, in vista delle prossime elezioni comunali, organizza un breve ciclo di incontri su temi diversi, accomunati, però, dalla finalità dell’interesse pubblico per il territorio di Como. La prima di queste iniziative si terrà giovedì 26 gennaio alle ore 20:30 presso la sede di via Brianta n. 6 a Como. Interverranno alla serata Lorenzo Bellicini, Direttore del CRESME, Chiara Braga Parlamentare (Responsabile Ambiente per il PD), Maurizio Federici Dirigente Struttura Pianificazione territoriale della Regione Lombardia, Luca Guffanti, Presidente di ANCE Como e Michele Pierpaoli Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Como. Moderatore Diego Minonzio Direttore del quotidiano La Provincia di Como. L’incontro, organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, darà diritto a due crediti formativi.

OPERE PUBBLICHE

A via i lavori della commissione sul BIM
L’iter di definizione del decreto del ministero delle Infrastrutture che fisserà le tappe per l’utilizzo obbligatorio del Bim in Italia è nella fase conclusiva. La commissione incaricata di stilare il calendario per l’introduzione obbligatoria del BIM ha fissato come prima scadenza, che dovrebbe riguardare soltanto le grandissime opere, il 2019. La seconda fase sarà relativa al triennio 2019-2021, quando gli obblighi si allargheranno anche ad altri soggetti, sulla base della complessità delle opere. Mentre dal 2022 in poi scatterà la terza fase, con il sistema a pieno regime.

In via di definizione il decreto sulla qualificazione delle stazioni appaltanti
Approderà a breve nel Consiglio dei Ministri il nuovo decreto sulla qualificazione delle stazioni appaltanti. L’iscrizione all’albo sarà necessaria per tutti gli appalti di lavori di importo superiore a 150mila euro e per tutti gli acquisti di beni e servizi oltre 40mila euro, a meno di non affidarsi a una centrali di committenza. L’elenco sarà distribuito su quattro livelli, in base ad importi e complessità dei lavori da affidare, partendo dagli appalti di manutenzione fino ai cosiddetti “lavori complessi”, di importo superiore a 15 milioni, di notevole complessità tecnologica o “territoriale” (geologia, sismicità, ecc.).

EDILIZIA PRIVATA

Semplificazioni, on line la guida alle nuove disposizioni sulla Scia
Pubblicate sul sito Italia semplice del dipartimento della Funzione pubblica una guida e delle faq esplicative sulle nuove regole introdotte dai decreti Scia 1 e Scia 2. La guida, disponibile nelle versioni per “i cittadini” e “per gli addetti ai lavori”, è mirata a promuovere le semplificazioni introdotte dai decreti. Aggiornato con le ultime novità anche il dossier Ance “Scia 1 e Scia 2 le semplificazioni in edilizia”

URBANISTICA

Urbanistica: perequazione illegittima se gli oneri per i privati sono eccessivi
E’ illegittima l’applicazione della perequazione urbanistica se gli oneri che ricadono sulla proprietà privata non sono proporzionali ai benefici. Lo ha deliberato Il Tar Toscana in due sentenze relative al nuovo regolamento urbanistico del Comune di Firenze, nelle quali ha stabilito interessanti principi in tema di perequazione urbanistica.

LAVORO

Riduzione contributiva dell’11,50%: pubblicato il decreto per il 2016
E’ stato pubblicato nella sezione Pubblicità Legale del sito del Ministero del Lavoro il decreto che conferma, per l’anno 2016, la riduzione contributiva in favore dei datori di lavoro del settore edile nella misura dell’11,50%. Seguirà un’apposita circolare dell’Inps con le indicazioni operative per la fruizione dello sgravio.

Lavoratori altamente specializzati, in vigore le nuove norme
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che, in attuazione della direttiva europea del 2014, modifica le disposizioni in materia di ingresso e soggiorno per lavoro subordinato di lavoratori stranieri altamente specializzati, nell’ambito di trasferimenti intra-societari.

Congedo parentale su base oraria, le istruzioni per l’Uniemens
Fornite dall’Inps ulteriori istruzioni per la compilazione dell’Uniemens per accedere al congedo parentale su base oraria. Le nuove funzionalità sono disponibili dal 1° gennaio 2017, ma le aziende saranno tenute alla compilazione dei nuovi elementi dal mese di competenza, marzo 2017.

Premi e contributi Inail, confermata la riduzione del 16,48%
Pubblicato sul portale web del Ministero del Lavoro il Decreto Interministeriale che fissa, per l’anno 2017, la percentuale di riduzione del 16,48% dei premi e contributi Inail dovuti per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Interessi legali, dal 1° gennaio nuovo tasso allo 0,1%
L’Inps ha reso noto che dal 1° gennaio 2017, come stabilito dal Mef, la nuova misura del tasso degli interessi legali è pari allo 0,1%. Il nuovo tasso, valido per i contributi con scadenza di pagamento a gennaio 2017, si applica anche sulle somme dovute per omesso o ritardato versamento.

Distacco transnazionale, istruzioni sulla comunicazione preventiva
Una circolare dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro illustra le modalità e le tempistiche relative alla comunicazione preventiva di distacco transnazionale, obbligatoria dal 26 dicembre 2016 per le imprese, comunitarie e non, che vogliano distaccare personale presso le imprese italiane.

Archivio:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi