Newsletter n° 9 del 22/03/2018

IN EVIDENZA

MOSTRA DELL’EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE M.E.C.I. 23 – 25 MARZO 2018
Si terrà da venerdì venerdì 23 marzo a domenica 25 marzo 2018 la 35^ Edizione della Mostra dell’Edilizia Civile ed Industriale – M.E.C.I presso Lariofiere ad Erba.
ANCE Como sarà, come di consueto, presente con un’area espositiva e materiali informativi relativi all’attività e alle iniziative dell’Associazione che, quest’anno, partecipa con alcuni imprenditori a numerosi convegni e seminari del fitto programma di eventi previsti (vedi sito www.fierameci.it).

OPERE PUBBLICHE

Criticità del Codice Appalti sottoposte alla Corte di Giustizia Europea
Una nota Ance fa il punto sulle principali norme del Codice Appalti su cui sono state sollevate questioni di conformità al diritto europeo e che per questo sono state rimesse al vaglio della Corte di Giustizia Ue, dal subappalto alle cause d’esclusione per precedenti inadempimenti, alle modalità di impugnazione delle aggiudicazioni, ecc. Ance Como ha predisposto una specifica circolare in proposito.

Procedure sottosoglia: aggiornate dall’ANAC le Linee Guida n. 4
Sono state aggiornate le Linee Guida dell’ANAC n. 4 relative agli affidamenti sottosoglia, che aggiornano quelle pubblicate con la Delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016 e fanno seguito al parere del Consiglio di Stato n. 361 del 12 febbraio 2018. Ance Como ha predisposto una specifica circolare in proposito.

EDILIZIA PRIVATA

Variante semplificata anche per gli ampliamenti di attività produttive
È ammissibile il ricorso alla variante semplificata, disciplinata dal Dpr 160/2010, nel caso di ampliamento di uno stabilimento esistente. Lo statuisce il TAR Brescia con la Sentenza 180/2018, nella quale viene specificato come l’iter istruttorio debba contemperare anche l’interesse del privato a realizzare una comoda espansione dell’attività produttiva anche qualora nel territorio comunale vi siano altre aree produttive, dal momento che l’ampliamento presuppone la realizzazione della costruzione nei pressi dell’attività esistente.

TAR: la cessione di aree standard non deve produrre danni ai privati
Il TAR Brescia con la Sentenza 180/2018, oltre ad ammettere la variante semplificata anche per ampliamenti di attività produttive esistenti, ha stabilito che, anche durante la cessione di spazi pubblici, i Comuni devono evitare di danneggiare le attività produttive limitrofe. In capo al Comune sussiste infatti l’obbligo di contemperare l’interesse pubblico (che nella cessione di aree consiste solitamente nella valorizzazione monetaria del patrimonio comunale) e quelli dei privati, che consistono nel continuare ad esercitare le proprie attività produttive.

FISCALITA'

Sismabonus: sì al beneficio per gli immobili d’impresa da destinare all’affitto
Il Sismabonus si applica anche agli interventi antisismici eseguiti su immobili posseduti da società e integralmente destinati alla locazione. Lo afferma l’Agenzia delle Entrate in una risoluzione in cui vengono accolte le tesi da tempo sostenute dall’Ance sulla materia.

Ati: ribadita l’assenza di autonomia anche sotto il profilo fiscale
L’Associazione temporanea di imprese non si configura come soggetto giuridico autonomo sotto il profilo fiscale e quindi è illegittima la pretesa tributaria da parte dell’Amministrazione finanziaria nei suoi confronti. Lo ha ribadito una recente sentenza della Commissione Tributaria regionale della Calabria che ha respinto un avviso di accertamento Iva dell’Agenzia delle Entrate nei confronti di un’Ati.

ECONOMIA

Condhotel: il punto sulle regole per l‘avvio
Un documento Ance fornibile a richiesta analizza i contenuti della normativa che disciplina i “Condhotel”, nuove strutture ricettive a destinazione mista residenziale e alberghiera. Approfondite in particolare le questioni relative all’ambito di applicazione, alle condizioni di esercizio e alle regole per la rimozione del vincolo alberghiero.

LAVORO

Pensionamento anticipato: le novità sugli strumenti di flessibilità
Anticipo pensionistico, pensionamento anticipato per lavoratori precoci e lavori usuranti, rendita integrativa temporanea anticipata e Ape sociale. Queste le principali novità relative agli strumenti per la flessibilità in uscita dei lavoratori prossimi alla pensione comunicate da Inps, Covip e Cnce.

Contributi versati alla Gestione Separata, istruzioni per il recupero
La contribuzione erroneamente versata alla Gestione Separata Inps può essere trasferita direttamente all’Ente previdenziale legittimo destinatario senza passare per il rimborso delle somme. Lo chiarisce una circolare Inps che fornisce istruzioni per il recupero dei contributi previdenziali indebitamente versati.

Incentivi all’occupazione, rettificati i decreti per l’accesso ai bonus
Pubblicati sul portale dell’Anpal i due nuovi decreti che, a seguito della nuova definizione di “lavoratori svantaggiati”, aggiornano le regole e i requisiti necessari per la fruizione dei bonus Occupazione Mezzogiorno e Occupazione Neet.

Assunzione giovani, istruzioni per l’accesso agli incentivi
Una circolare Inps fornisce istruzioni operative e contabili per l’accesso all’esonero contributivo previsto dalla Legge di Bilancio 2018 per l’assunzione di giovani con contratto a tempo indeterminato. Una circolare esplicativa di ANCE COMO riepiloga i principali chiarimenti contenuti nella circolare.

Archivio:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi