Newsletter n° 13 del 20/04/2018

OPERE PUBBLICHE

SOA – Aumento del costo della procedura di qualificazione
Con il Comunicato del Presidente del 28 marzo 2018, l’ANAC ha reso noto l’aggiornamento della tariffa applicata dalle SOA per l’esercizio dell’attività di attestazione. L’aumento del coefficiente di rivalutazione “R” della formula di cui al D.P.R. 207/2010 per l’anno 2018 è pari a 1,290, come comunicato dall’ISTAT. Ciò comporterà una variazione in aumento del costo delle procedure di attestazione.

Codice appalti: pubblicati due decreti su compensi commissari ed arbitrati
Sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 16 aprile 2018 due decreti del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Il primo relativo alla definizione dei compensi che spettano ai componenti delle commissioni giudicatrici in caso di offerta economicamente più vantaggiosa e iscrizione al futuro Albo nazionale. Il secondo relativo alla riduzione dei compensi per gli arbitrati con il quale sono stati drasticamente diminuiti gli importi dovuti, al fine di rendere più facilmente utilizzabile da imprese e stazioni appaltanti lo strumento. Ance Como ha predisposto specifiche circolari in proposito.

EDILIZIA PRIVATA

Variante PGT: la PA non ha l’obbligo di motivare il rigetto delle osservazioni
Il TAR Emilia Romagna con la Sentenza 276/2018 ha stabilito che i proprietari interessati da una variante al Piano Regolatore Generale (PRG) possono presentare osservazioni; il Comune deve valutarle secondo il criterio dell’interesse generale ma non è obbligato a fornire una motivazione nel caso in cui decida di rigettarle.

FISCALITA'

Invio interpelli fiscali, operativi i nuovi indirizzi email
L’Agenzia delle Entrate ha comunicato gli indirizzi email a cui inviare gli interpelli di competenza delle strutture centrali. Contattate i nostri uffici per averli.

Iperammortamento: il ritardo della perizia fa slittare il beneficio
La produzione tardiva della documentazione necessaria per attestare che un bene possiede i requisiti richiesti per accedere all’iperammortamento non annulla l’agevolazione, ma ne determina lo slittamento temporale. Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate in una risoluzione relativa ai termini per l’acquisizione della perizia giurata sui requisiti del bene.

Archivio:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi